Prestiti garantiti ai lavoratori precari toscani

di Teresa Barone

scritto il

Finanziamenti garantiti e gratuiti all'80% a favore dei lavoratori toscani con contratti di lavoro atipici, rimborsabili in 60 mesi.

Sarà riattivato entro la fine di giugno il Fondo speciale rischi pensato per agevolare l’accesso al credito dei precari toscani, i quali possono beneficiare di garanzie gratuite sui prestiti richiesti alle banche. L’iniziativa, promossa dalla Regione Toscana, ha il fine di sostenere i lavoratori attivi con contratto a termine che hanno la necessità di richiedere finanziamenti per esigenze di famiglia, di formazione o di scuola, come anche per motivi inerenti la salute o l’acquisto di beni che possano facilitare l’assunzione a tempo indeterminato.

=> Le news dalla Toscana

Garanzie gratuite

Attraverso il fondo è possibile ottenere una garanzia gratuita e incondizionata pari all’80% del finanziamento acceso, che non deve superare il tetto massimo di 15mila euro con rate rimborsabili entro al massimo 60 mesi.

Come richiedere le garanzie

Per accedere al Fondo è necessario rivolgersi direttamente alle banche che aderiscono all’iniziativa: saranno gli istituti di credito, infatti, a chiedere all’ARTEA l’accesso al fondo da parte del richiedente, al quale non saranno richieste ulteriori garanzie né reali né personali.

Il regolamento e tutti i dettagli sono pubblicati sul sito della Regione Toscana.

I Video di PMI