Finanziamenti post sisma alle PMI in Veneto

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via i finanziamenti agevolati per il ripristino dei siti produttivi veneti danneggiati dal sisma del maggio 2012.

La Regione Veneto comunica, con una nota, lo sblocco dei finanziamenti agevolati a favore delle imprese danneggiate dal sisma del maggio 2012.

=> Sostegno alle imprese venete per agibilità sismica

L’accesso ai contributi sarà regolato dalla Banca europea per gli investimenti (Bei), che stanzia risorse fino a 24 milioni di euro per le tre regioni colpite dal terremoto.

I fondi sono finalizzati a sostenere le spese di riparazione, rafforzamento e ripristino, ricostruzione delle unità immobiliari con funzione di attività produttive: le domane sono gestite dai Comuni che si occuperanno, poi, di trasmetterle alla struttura commissariale per il sisma.

=> Finanziamenti imprese: modello di domanda per danni sisma

Per il momento non si conosce l’ammontare dei contributi, che dipenderà dal numero di richieste di finanziamento avanzate dalle imprese. Le segnalazioni pervenute in seguito al sisma sono state complessivamente 388 da parte dei privati, per circa 8,6 milioni di euro, mentre per quanto riguarda le imprese ammontano a 199 per circa 16,3 milioni di euro.

Maggiori informazioni sui finanziamenti sono pubblicate sul sito della Regione Veneto

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto