Contributi per la sicurezza nei cantieri edili liguri

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle piccole imprese edili liguri per potenziare la sicurezza dei lavoratori nei cantieri locali.

La Regione Liguria concede contributi per favorire l’adozione da parte delle imprese edili di nuovi sistemi volti a migliorare e garantire la sicurezza nei cantieri.

=> Bando sicurezza sul lavoro INAIL: come fare domanda

Il bando è destinato alle piccole imprese residenti nel territorio della Regione e classificabili nel settore delle costruzioni (codice ATECO 2007).

I contributi sono finalizzati a promuovere percorsi socialmente responsabili e/o sostenibili e l’acquisto di software gestionali e servizi on-line necessari per monitorare e potenziare il livello di sicurezza all’interno dei cantieri.

=> Edilizia e PA: pagamenti in 30 giorni per lavori pubblici

Gli incentivi possono coprire le spese relative alla formazione del personale interno effettuata esclusivamente da parte di enti di formazione accreditati, alle consulenze esterne qualificate, al rilascio delle certificazioni del sistema di gestione della responsabilità sociale, all’acquisto di specifico software gestionale.

Sono previsti contributi in conto capitale pari al 70% dgli importi complessivi ammissibili, e comunque non superiori al valore di 7mila euro per ciascuna impresa.

Le richieste dei contributi devono essere inviare direttamente alla Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico fino al completo esaurimento delle risorse disponibili.

Il bando è pubblicato sul sito della Filse

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali