PMI turismo: bando in Liguria

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese toscane che operano nel turismo per la qualificazione dell'offerta turistico-ricettiva: plafond complessivo di 13 milioni di euro.

Filse Spa, finanziaria della Regione Liguria, ha pubblicato un bando che prevede incentivi alle piccole e medie imprese del turismo per  la qualificazione dell’offerta turistico-ricettiva.

Il bando è volto a incrementare l’offerta turistico-ricettiva delle strutture alberghiere situate nel territorio, stanziando incentivi per il rinnovamento e il potenziamento della competitività delle imprese.

Incentivi per potenziamento attività turistico-ricettiva

L’apertura del bando è prevista per la fine dell’anno e sarà possibile richiedere i contributi per gli interventi effettuati dal 1 marzo 2012.

>> Scopri tutti i bandi per le PMI del turismo

Il plafond complessivo è pari a 13 milioni di euro e prevede l’erogazione di incentivi rimborsabili in 10 o 15 anni costituiti da una quota di partecipazione del 50% stanziata dalla Regione Liguria, più una quota del 50% a valere su fondi erogati dalle banche convenzionate (finanziamento ipotecario composto da fondi bancari a tasso variabile e da fondi regionali a tasso fisso).

Il progetto di sostegno a favore delle imprese turistiche rappresenta una notevole risorsa per le PMI toscane, come sottolinea l’assessore Regionale Angelo Berlangieri:

«Per tutelare e valorizzare il turismo, che come tutti i comparti economici sta risentendo del perdurare della crisi economica, la Giunta regionale ha deciso di attivare questo fondo di sostegno proprio per prepararsi meglio alla ripresa che tutti ci auguriamo possa arrivare nel più breve tempo possibile.»

>> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria