Voucher per conciliazione lavoro famiglia in Sardegna

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per la conciliazione tra lavoro e famiglia alle donne, disoccupati e immigrati residenti in Sardegna: voucher per servizi di cura fino a 500 euro.

La Provincia di Olbia Tempio ha pubblicato un nuovo bando che stanzia risorse per favorire la conciliazione tra lavoro e famiglia, destinati non solo alle lavoratrici donne ma anche ai disoccupati e agli immigrati.

L’avviso “Conciliando”, infatti, prevede l’assegnazione di 105 voucher per sostenere la riqualificazione professionale di questi soggetti nel caso in cui debbano prestare le loro cure all’interno della famiglia.

Progetto “Conciliando”

I voucher concessi dalla Provincia di Olbia Tempio consistono in contributi di 500 euro per soggetto e per una durata complessiva di 7 mesi, spendibili per usufruire di alcuni servizi per l’infanzia come asili nido, scuole materne, baby parking, ma anche assistenza domiciliare agli anziani e ai diversamente abili.

Destinatari del bando

I destinatari del bando sono i soggetti di entrambi i sessi residenti in Sardegna da almeno 5 anni che siano dipendenti con contratti atipici o a termine, inoccupati/disoccupati iscritti in uno dei CSL della Provincia di Olbia-Tempio.

Requisito fondamentale è la presenza di una responsabilità di cura verso un minore, un anziano o un disabile con lo stesso domicilio e con il quale ci sia un legame di parentela o affine fino al 3° grado. Il reddito ISEE non deve essere superiore ai 25 mila euro.

Le domande possono essere inviate entro il 5 ottobre 2012

L’avviso è pubblicato sul sito della Provincia di Olbia Tempio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali