Reti d’imprese: incentivi alle PMI venete

di Teresa Barone

scritto il

Contributi per l’attivazione di reti di imprese in Veneto: incentivi fino a 150 mila euro alle PMI che avvieranno contratti di rete.

Dalla Regione Veneto arrivano contributi a favore delle PMI che attiveranno contratti di rete.

Destinatarie del bando sono le imprese operanti nel settore delle attività manifatturiere, costruzioni, servizi di informazione e comunicazione, fornitura di acqua, reti fognarie e rifiuti (per tutti i macro settori vale la classificazione ISTAT ATECO 2007.

Bando reti di imprese

Le PMI ammesse al bando devono avere sede operativa in Veneto ed essere iscritte al registro delle imprese: possono far parte della rete di imprese anche le PMI con sede situata fuori dal territorio regionale, tuttavia non sono previsti contributi per le stesse.

I contributi regionali sono utilizzabili per finanziare i progetti di sviluppo di prodotto, sviluppo di processo, internazionalizzazione, marketing e servizi promozionali, clustering di impresa.

Le agevolazioni consistono in contributi in conto capitale fino al 50% della spesa sostenuta, aiuti che non possono superare la soglia massima di 150 mila euro. Le domande possono essere inviate dal 15 ottobre 2012.

Il bando è pubblicato sul Bur della Regione Veneto