Voucher per alta formazione alle PMI liguri

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Liguria approva l’erogazione di contributi per l’alta formazione a beneficio dei lavoratori diplomati e laureati.

Per le imprese liguri che vogliono investire nella formazione e nei progetti di ricerca sono in arrivo nuove risorse economiche, erogate attraverso finanziamenti alle PMI che aderiscono agli otto poli di innovazione e tramite un sistema di voucher destinati alla promozione dei corsi di alta formazione, grazie alle risorse nazionali e comunitarie (Fas 2007-2013 e Fondo Sociale Europeo).

Per le imprese che aderiscono ai poli di innovazione attivi nel territorio ligure sarà possibile, dal 7 al 30 novembre, richiedere i contributi per l’attivazione di progetti inerenti gli ambiti strategici regionali, quindi energie, scienze della vita, automazione, trasporti e logistica, tecnologie del mare.

La dotazione del bando approvato dalla Giunta Regionale su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Renzo Guccinelli ammonta a 15 milioni di euro.

La vera novità sta tuttavia nell’avvio della concessione di voucher a favore dei disoccupati laureati o dei lavoratori occupati diplomati e lavoratori in cassa integrazione e in mobilità.

Si tratta di incentivi fino a 6 mila euro utilizzabili per la frequenza di un corso di alta formazione presente nel catalogo Altaformazioneinrete.it, e richiedibili dal 31 luglio al 21 settembre 2012.

I Video di PMI

Nuove imprese a tasso zero: finanziamenti per donne e giovani