PMI Marche: incentivi per stabilizzazione lavoratori

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle imprese per le assunzioni dei lavoratori precari nelle Marche: agevolazioni fino a 7 mila euro, maggiorate nel caso di lavoratori disabili, under 45 e donne.

La Regione Marche ha pubblicato un bando per favorire la stabilizzazione dei contratti di lavoro da parte delle imprese locali: i contributi sono concessi per la trasformazione di contratti atipici in contratti a tempo indeterminato.

Bando stabilizzazione contratti atipici

La Regione eroga finanziamenti alle imprese per incentivare stabilizzazione dei contratti a termine e atipici stipulati prima del 9 marzo 2012. I contributi sono destinati alle assunzioni effettuate fino al 31 dicembre 2012, in riferimento a particolari forme contrattuali: contratti di a tempo determinato; contratti di inserimento lavorativo; collaborazione a progetto;  contratti di lavoro a chiamata; contratto di lavoro ripartito; contratto di lavoro interinale.

Per la trasformazione dei contratti atipici in contratto a tempo indeterminato a tempo pieno sono previsti contributi fino a 7 mila euro, mentre per i contratti part-time le agevolazioni variano in funzione delle ore di lavoro settimanali. Nel caso di assunzioni di lavoratori disabili gli incentivi sono incrementati del 30%, e del 10% nel caso di lavoratori over 45 e donne.

Le domande devono essere inviate entro il 31 dicembre 2012 prima della trasformazione del contratto di lavoro.

Il bando è pubblicato sul sito Istruzione Formazione Lavoro Marche