Sicilia: intesa tra UniCredit e Confartigianato

di Teresa Barone

scritto il

Nuovi aiuti alle imprese siciliane grazie all’intesa tra UniCredit e Confartigianato Imprese: in programma corsi di formazione per imprenditori e sostegno per la creazione di reti di imprese.

È stato siglato in Sicilia il protocollo di intesa tra UniCredit e Confartigianato Imprese, un accordo che nasce dal comune intento di sostenere le aziende locali nella ripresa dalla crisi economica: il fine è anche quello di aiutare le imprese a beneficiare dei fondi messi a disposizione dalla Bce.

Iniziative di sostegno alle imprese

Dall’accordo tra UniCredit e Confartigianato Imprese prenderanno il via tre iniziative a favore delle imprese: si tratta dell’attivazione di percorsi di formazione bancaria tenuti da esperti del settore, come anche da imprenditori accreditati, di corsi di formazione effettuati all’interno degli istituti scolastici al fine di far maturare anche nei giovani la cultura d’impresa, e infine di iniziative mirate a promuovere la nascita di Reti di imprese.

Obiettivo dell’accordo, infatti, è proprio quello di potenziare la competitività delle Pmi attraverso organismi di aggregazione, come ha sottolineato la responsabile UniCredit di zona Roberto Bertola.

«L’attuale crisi economica ha messo in evidenza fra l’altro alcuni gap competitivi delle imprese del nostro Paese. Ad esempio, la piccola dimensione delle imprese costituisce un fattore critico rispetto ad imprese estere più strutturate. In linea con le strategie del nostro Gruppo questo accordo con Confartigianato è volto proprio a favorire l’aggregazione delle Pmi ed accrescerne la competitività attraverso le cosiddette Reti di imprese. UniCredit dispone di un modello di servizio in grado di offrire consulenza, prodotti e servizi agli imprenditori che si aggregano in rete come se fossero un unico soggetto.»

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali