Danni maltempo: fondi alle imprese in Lazio

di Teresa Barone

scritto il

La Regione Lazio ha presentato il piano straordinario di interventi a favore delle imprese danneggiate dal maltempo: finanziamenti alle Pmi, fondo di garanzia per imprese agricole e bandi edilizia agevolata.

È stato presentato il piano della Regione Lazio a sostegno delle imprese, cittadini e territorio gravemente danneggiati dal maltempo che ha colpito l’Italia nelle scorse settimane.
La presidente Renata Polverini ha illustrato alle parti sociali i programmi elaborati dalla giunta regionale, precisando anche la decisione di prorogare le scadenze dei bandi regionali previste per la fine di febbraio 2012.

Sostegno alle Pmi

Per le imprese messe in ginocchio dal maltempo e dalle abbondanti nevicate, la Regione Lazio prevede la creazione di un fondo, attraverso le risorse di Banca Impresa Lazio SpA, destinato a favorire l’accesso al credito; saranno disponibili 30 milioni di finanziamenti, con garanzia pubblica; sarà anche attivato l’accesso alla Cassa Integrazione in Deroga per tutte le Pmi colpite dal maltempo, indipendentemente dal settore produttivo.

Finanziamenti agricoltura e ambiente

Sarà anche istituito un fondo di garanzia di 2 milioni di euro destinato alle imprese agricole danneggiate dalla neve, che potranno usufruire di finanziamenti fino al doppio dei costi relativi ai danni subiti.

Circa 10 milioni di euro, inoltre, arriveranno a favore dell’agricoltura dal Programma di Sviluppo Rurale (PSR), che grazie alla misura 126 serviranno per finanziare interventi di ripristino previsti in caso di danni derivanti da calamità naturali.

Edilizia

Attraverso il recente accordo sottoscritto con le parti sociali, saranno stanziati fondi fino a 10 milioni di euro all’anno a favore dell’Edilizia Agevolata ( Bando DGR 355 del 2004 ), destinati a finanziare le nuove costruzioni nel territorio del Lazio e i progetti edilizi delle cooperative delle Forze Armate nel Comune di Roma.

Dalla Regione Lazio arrivano anche aiuti concreti destinati agli enti e associazioni maggiormente coinvolti nell’emergenza maltempo, come vigili del fuoco, corpo, associazioni di volontariato, consorzi di bonifica, enti parco. È anche prevista la concessione di anticipi per i pagamenti spettanti agli Enti locali, in primis Comuni e Province del Lazio nelle quali si sono verificati danni di grave entità.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali