Accesso al credito: richieste e importi

di Francesca Vinciarelli

scritto il

I dati del Barometro CRIF sull'accesso al credito delle imprese: aumentano nel 2014 le richieste di liquidità ma calano gli importi erogati.

Nonostante il perdurare della crisi economica le imprese continuano a rivolgersi agli istituti di credito per ottenere liquidità: nel 2014 il numero di finanziamenti alle imprese italiane è cresciuto, almeno sul fronte delle richieste o meglio delle istruttorie di credito aperte, del +7,5% (dato ponderato sul numero di giorni lavorativi) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Nell’ultimo trimestre dello scorso anno il numero delle domande complessivamente presentate da imprese individuali e società è aumentato del +0,5%. A rivelarlo è l’ultimo aggiornamento del Barometro CRIF sulla domanda di credito alle imprese elaborata sulla base del patrimonio informativo di EURISC – il Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF che raccoglie i dati relativi a oltre 77 milioni di posizioni creditizie (8 milioni relative a utenti business).

=> Accesso al Credito: la Riforma delle Banche

Società di capitali e ditte individuali

A rivolgersi più delle altre agli istituti di credito per finanziare i propri investimenti o per sostenere la propria attività sono le società di capitali (+7,9%), rispetto alle imprese individuali (+6,6%). Per queste ultime, inoltre la dinamica si presenta piuttosto discontinua, probabilmente per la propria caratteristica intrinseca che le porta a reagire in modo più tempestivo alle turbolenze e agli stimoli del mercato. Il primo trimestre dell’anno hanno infatti fatto registrare una forte crescita di domanda di finanziamento, dopo di che si è assistito ad una flessione fino ad arrivare addirittura ad un andamento negativo (-6,3%) dell’ultimo trimestre, rispetto al 2013. Diversamente per le società di capitale la richiesta si è dimostrata più costante nel corso dell’anno:

  • +10,9% nel primo trimestre;
  • +8,0% nel secondo trimestre;
  • +7,4% nel terzo trimestre;
  • +5,4% nell’ultimo trimestre 2014.

=> Accesso al credito con rating pubblico per PMI

Importo dei finanziamenti

Nonostante il numero delle domande di accesso al credito presentate dalle imprese alle banche ha confermato un segno positivo nel 2014, l’importo medio dei finanziamenti alle imprese è calato attestandosi a 69.480 euro contro i 70.633 del 2013 (-1,6%).

I Video di PMI

Fondo di Garanzia per PMI