Tratto dallo speciale:

Bonus Imprese: ultima chiamata il 30 novembre

di Teresa Barone

24 Novembre 2023 11:47

C’è tempo fino al 30 novembre per comunicare al MIMIT i tre crediti d’imposta per Investimenti 4.0, Ricerca e Sviluppo e Formazione 4.0.

Le imprese hanno tempo fino al 30 novembre per richiedere al Ministero delle Imprese e del Made in Italy il credito d’imposta relativo a tre Bonus, precisamente per gli Investimenti 4.0, per Ricerca e Sviluppo e per la Formazione 4.0.

Per ogni bonus bisogna utilizzare un diverso modello e trasmetterlo ad un diverso e specifico indirizzo PEC.  Di seguito, i link per scaricare i modelli, gli indirizzi da utilizzare e le rgole da seguire.

Modelli di invio da utilizzare

Il MIMIT ha predisposto modelli di comunicazione dei dati da parte delle imprese, informazioni che serviranno per avviare la valutazione dell’efficacia dell’agevolazione senza essere tuttavia vincolanti per l’applicazione dell’agevolazione.

Un eventuale mancato invio del modello, infatti, non genera conseguenze in fase di controllo da parte dell’Amministrazione Finanziaria riguardo alla corretta applicazione della disciplina agevolativa.

I Bonus da comunicare

La comunicazione del tax credit relativo a Investimenti 4.0, Ricerca e Sviluppo e Formazione 4.0 non è vincolante ed i modelli saranno considerati comunque acquisiti in modo corretto anche con eventuale mancata ricevuta di consegna PEC.

Bonus Investimenti 4.0

Ha il fine di supportare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, che siano funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi. Bisogna a tal fine comunicare gli investimenti di cui agli allegati A e B della legge n. 232/2016.

Il modello specifico deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa e trasmesso in formato elettronico tramite PEC all’indirizzo benistrumentali4.0@pec.mise.gov.it.

Bonus Ricerca & Sviluppo

Incentiva la competitività delle imprese stimolando gli investimenti in R&S, Innovazione tecnologica, anche nell’ambito del paradigma 4.0 e dell’economia circolare, Design e ideazione estetica.

Il modello specifico deve essere firmato digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa e trasmesso in formato elettronico tramite PEC all’indirizzo cirsit@perc.mise.gov.it.

Bonus Formazione 4.0

Mia a sostenere le imprese nel processo di trasformazione tecnologica e digitale, consolidando le competenze nelle tecnologie abilitanti necessarie a realizzare il paradigma 4.0, agevolando le spese di formazione del personale dipendente.

La fruizione del bonus si comunica tramite apposito modello.

Nel caso di problemi tecnici, la comunicazione può essere inviata alla PEC della direzione competente: dgpiipmi.dg@pec.mise.gov.it.