Tratto dallo speciale:

Fai credito Rilancio: liquidità alle MPMI lombarde

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuova versione del bando per l’accesso al credito delle imprese: contributi a fondo perduto per l’abbattimento dei tassi sui finanziamenti.

È stata approvata in Lombardia la nuova versione del provvedimento ‘Fai Credito’, chiamata Fai Credito Rilancio e destinata alle MPMI, per superare le difficoltà attuali e rilanciare il business.  Grazie allo stanziamento di circa 13 milioni di euro, la Regione offre alle micro, piccole e medie imprese contributi a fondo perduto per l’abbattimento tassi sia su finanziamenti per la liquidità che sui finanziamenti per investimenti.

Destinatarie della misura sono le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici con sede operativa e/o legale in Lombardia, che stipulino un contratto di finanziamento con un istituto di credito e/o un Confidi per un importo minimo pari a 10mila euro (sono ammissibili al contributo i contratti stipulati a decorrere dall’1 gennaio 2021).

Il finanziamento può essere destinato alla liquidità o alla copertura di investimenti, fino a 150mila euro e per una durata da 12 a 72 mesi. Potranno essere abbattuti gli interessi fino al 3% (TAEG). Viene anche riconosciuta una copertura del 50% dei costi di garanzia fino ad un valore massimo di mille euro. Il bando attuativo sarà pubblicato entro 15 giorni dalla delibera.

Con questo strumento – ha spiegato l’assessore Guido Guidesi – aiutiamo le imprese abbattendo gli interessi sui finanziamenti concessi da una filiera del credito. È una misura che introduciamo in questo periodo per stabilizzare e supportare le aziende nel rilancio e negli investimenti”.