Caregiver Lombardia: contributi una tantum

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi fino a 800 euro come riconoscimento del lavoro di assistenza fornito dal caregiver familiare alle persone con disabilità grave e gravissima.

La Regione Lombardia stanzia oltre 10 milioni di euro per potenziare gli interventi di supporto destinati ai caregiver familiari. L’obiettivo è sostenere le persone con disabilità grave e/o gravissima presenti sul territorio, attraverso l’assegnazione di contributi una tantum. Il nuovo Fondo permette, accanto agli interventi previsti nel Piano Nazionale per la non Autosufficienza 2019-2021, di dare continuità agli interventi assistenziali per le persone in condizioni di disabilità gravissima e grave già previsti nella Regione.

Per il 2021, più precisamente, in Lombardia è prevista l’erogazione di un assegno una tantum per il supporto del lavoro di cura e assistenza garantito dal caregiver familiare, destinato prioritariamente alle persone con gravissima disabilità o con disabilità grave. Secondo il programma operativo, l’importo concesso non può essere superiore a 800 euro, fino al completo esaurimento delle risorse. L’assegno per il supporto del lavoro di cura e assistenza garantito dal caregiver familiare, andrà con priorità alle perone con gravissima disabilità (70%) ma anche alle persone con disabilità grave (30%).

Requisiti per il contributo ai caregiver in Lombardia

Il Programma Regionale è legato al al Fondo del caregiver familiare per gli anni 2018-2019-2020. Stando alla delibera regionale, gli aiuti sono previsti rispettivamente:

  • per le persone in carico alla misura B2 (DGR n. XI/4138/2020) con disabilità grave per tre mesi consecutivi nel corso dell’esercizio FNA 2021, con presenza del caregiver familiare;
  • per le persone in carico alla misura B1 (DGR n. XI/4138/2020) con disabilità gravissima per tre mesi consecutivi nel corso dell’esercizio FNA 2021, con presenza del caregiver familiare, residenti in Lombardia e di qualsiasi età;
  • per le persone in condizione di gravissima disabilità ai sensi dell’art 3 del DM 26/09/2016 del MLPS, con presenza del caregiver familiare attivo nell’assistenza per tre mesi consecutivi nel corso del 2021, residenti in Lombardia e di qualsiasi età.

Le domande possono essere presentate entro il mese di settembre 2021. Le modalità sono illustrate nel bando pubblicato sul sito della Regione Lombardia. N.B. Per le persone non in carico alla Misura B1 l’istanza deve essere corredata dalla documentazione attestante la condizione di gravissima disabilità.

I Video di PMI