Incentivi rilancio area di crisi

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi per lo sviluppo imprenditoriale e la salvaguardia dei livelli occupazionali nei Comuni calabresi compresi nelle aree di crisi industriale.

Ammonta a sei milioni di euro il plafond di risorse destinate a sostenere il rilancio delle aree di crisi industriale non complessa della Calabria. Secondo l’avviso pubblicato da Invitalia, infatti, i fondi sono mirati a rilanciare le attività imprenditoriali, salvaguardare i livelli occupazionali e agevolare i programmi di investimento sul territorio.

=> Le novità per le imprese in Legge di Bilancio

Finanziamenti

I finanziamenti sono destinati alle iniziative di investimento produttivo o di tutela ambientale, ma anche ai progetti che prevedano programmi occupazionali finalizzati a incrementare il numero degli addetti dell’unità produttiva oggetto del programma di investimento. Il finanziamento agevolato concedibile è pari al 50% degli investimenti ammissibili: in particolare, il contributo in conto impianti e l’eventuale contributo diretto alla spesa sono complessivamente non inferiori al 3% della spesa.

Domande

Le domande per accedere alle risorse possono essere inoltrate online, sul sito di Invitalia, dal 15 marzo 2019. Le risorse saranno concesse fino al completo esaurimento dei fondi disponibili. L’avviso è pubblicato sul sito di Invitalia.