Livorno: incentivi area di crisi

di Redazione PMI.it

scritto il

Al via le domande per ottenere gli incentivi previsti per l’area di crisi industriale complessa nella costa livornese.

A partire dal 10 luglio è possibile inoltrare le domande per ottenere gli incentivi concessi alle imprese che investono nella costa livornese, risorse stanziate attraverso la Legge 181/89 di Invitalia promossa per favorire il rilancio delle aree colpite da crisi industriali e di settore.

Con questa iniziativa, ci si propone di creare nuovi posti di lavoro attraverso l’ampliamento, la ristrutturazione e la delocalizzazione degli stabilimenti produttivi.

Incentivi

Per quanto riguarda la zona di Livorno, le risorse sono stanziate nell’ambito del “Programma rilancio Area di Crisi Industriale Complessa del Polo produttivo ricompreso nel territorio dei comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo”.

Sono previsti incentivi sotto forma di contributi in conto impianti ed eventuali contributi finalizzati a coprire la spesa oltre a finanziamenti agevolati.

Sono ammesse alle agevolazioni le iniziative basate sulla realizzazione di programmi di investimento produttivo e/o programmi di investimento per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione, con spese ammissibili non inferiori a 1,5 milioni di euro.

I progetti devono anche comportare un incremento dei livelli occupazionali esistenti nell’unità produttiva coinvolta nel programma di investimento. Tutte le iniziative, inoltre, dovranno essere localizzate nei comuni di Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo.

Domande

La procedura a sportello del bando consente di inviare le domande fino al completo esaurimento delle risorse disponibili. Le domande devono essere inoltrate attraverso i servizi online di Invitalia.

ghrandvideo]20