Professionisti

Aliquote contributive in Gestione Separata

Benefici contributivi Scendono di due punti percentuali, a partire dal 2017, per effetto delle disposizioni contenute nella Legge di Stabilità 2017, le aliquote contributive di professionisti titolari di partita IVA iscritti alla Gestione Separata INPS in via esclusiva. La misura è contenuta nell'ampio capitolo della legge di Bilancio 2017 dedicato agli interventi al sistema previdenziale pubblico obbligatorio. => Confronta con le aliquote Gestione Separata 2016 Scongiurato, almeno secondo il testo del Ddl approvato alla Camera, l'aumento di due punti percentuali per le aliquote della Gestione Separata...

Fondi anti-crisi in Liguria

Innovazione È disponibile sul sito della Filse il bando da 40milioni di euro promosso dalla Regione Liguria per sostenere le imprese e i professionisti in difficoltà nell’uscire dalla crisi economica. => Innovazione imprese: bando in Liguria Bando Il bando si propone di agevolare gli investimenti delle micro e PMI, così come di aiutare i professionisti che investono sull’innovazione e il potenziamento dei processi. «È un bando da 40 milioni di euro per aiutare moltissime imprese a creare nuove unità produttive, a ristrutturare le attuali e diversificare la produzione - afferma...

Ritenute fiscali senza certificazione

Fisco Il 20% dei compensi per le prestazioni professionali viene trattenuto dal committente (sostituto di imposta) e versato come ritenuta fiscale ai fini IRPEF (articolo 25 del DPR n. 600/1973): in sede di dichiarazione dei redditi il professionista deve presentare le certificazioni delle ritenute d’acconto trasmesse da parte dei soggetti che le hanno effettuate entro il 28 febbraio dell’anno seguente a quello del versamento, al fine di scomputarne gli importi dall'imposta lorda dovuta sul reddito. => Ritenuta fiscale sui compensi: aliquote, calcolo e versamento Certificazione...

Compensi professionali: regole e guida al calcolo

Retribuzioni I compensi professionali per attività di lavoro autonomo si calcolano in base a valori e utilità corrisposte dal committente, come remunerazione della prestazione resa. Sono considerati compensi tutti i proventi percepiti al netto dell’IVA nel periodo d’imposta, in relazione all'attività o professionale svolta e pattuiti liberamente dalle parti. => Tariffe professionali: le regole per il calcolo Regole di calcolo Il calcolo del compenso per le prestazioni dei professionisti è regolato anche dal Codice Civile (articolo 2233): «Il compenso, se non è convenuto dalle...

Professionisti, contributi su F24

Fisco   Ragionieri e commercialisti ed esperti contabili potranno versare i contributi previdenziali e assistenziali utilizzando il modello F24 con un'unica operazione ed utilizzare gli eventuali crediti in compensazione. Questo, in base alla convenzione siglata tra Agenzia delle Entrate e Cassa Nazionale di Previdenza Ragionieri ed Esperti Contabili (CNPR), sulla scia di altri accordi stipulati con le diverse casse dei professionisti.  => Come aprire uno studio commerciale L'accordo è valido per il triennio 2017-2020 ma per l'operatività, bisogna attendere specifico...

Formazione, deducibilità per professionisti

Voucher formazione Tra le spese che il professionista con Partita IVA può dedurre ai fini dell’imposta sul reddito ci sono anche quelle di formazione e aggiornamento professionale. Il riferimento legislativo è l’articolo 54, comma 5 del Testo Unico delle Imposte sui Redditi (TUIR): “le spese di partecipazione a convegni, congressi e simili o a corsi di aggiornamento professionale, incluse quelle di viaggio e soggiorno sono deducibili nella misura del 50 per cento del loro ammontare”. => Le spese dei professionisti deducibili Spese deducibili da IRPEF e IRAP quota di iscrizione ai corsi,...

Tabelle ACI 2016 per rimborso dipendenti

Flotte aziendali noleggio La tabella ACI 2016 per i rimborsi di professionisti e dipendenti che utilizzano il proprio mezzo per lavoro contiene l'indicazione dei costi chilometrici di esercizio di autovetture e motocicli, in base all'articolo 3, comma 1 del decreto legislativo 314/1997. Si tratta dei valori in base ai quali viene effettuato il calcolo dei rimborsi spettanti ai dipendenti e professionisti che utilizzano il proprio mezzo di trasporto, auto o moto che sia, per attività di lavoro, e quello della remunerazione aggiuntiva alla retribuzione principale del dipendente al quale, eventualmente, l’azienda...

Detrazioni e deduzioni per liberi professionisti

Premesso che l’art. 54 comma 3 del TUIR consente al libero professionista di dedurre il 50% della rendita catastale dell’immobile in uso promiscuo, gradirei sapere se esercizio di tale diritto lascia invariata la deducibilità per abitazione principale. Vale per ogni esercizio? Le spese per acquisto e utilizzo cellulari e telefoni fissi, in uso promiscuo per i liberi professionisti, secondo alcuni commercialisti rientrerebbero nelle previsioni del comma 3 dell’art.54 del TUIR e non in quelle del 3bis, con la conseguenza che sarebbero deducibili al 50% e non all’80%: qual è il...

Lavoro: professioni ICT e retribuzioni

Professioni ICT In occasione di SMAU 2016, l’Osservatorio JobPricing ha pubblicato un interessante studio che riporta indicatori del mercato del lavoro nazionale e indicatori retributivi dei principali ruoli operanti nel settore dell'IT, del Web e dell'Hi-Tech. Il mercato digitale in Italia ha iniziato la sua ripresa nel 2015, dopo due anni di flessione, con un fatturato di 64.908 milioni di euro pari al +1,0% sull'anno precedente, che si era chiuso con un -1,4%, come il 2013. Bene tutti i comparti tranne i servizi di rete delle telecomunicazioni (-2,4%,), che valgono un terzo del mercato ma che...

Jobs Act autonomi: misure per la la competitività

Professionisti Sta per essere approvato in via definitiva il Ddl n. 2233, anche conosciuto come Jobs Act lavoratori autonomi, che introduce interessanti novità per i professionisti, non solo quelli iscritti ad un Ordine Professionale, e Partite IVA. La versione che dovrebbe ottenere il via libera definitivo il prossimo 25 ottobre è quella approvata ad agosto dalla Commissione Lavoro del Senato. => Ddl Lavoro autonomo e smart working: il testo Tra le principali misure contenute nel Jobs Act lavoro autonomo citiamo le novità sul fronte dell’equiparazione fra professionisti e imprese, congedo...

X
Se vuoi aggiornamenti su Professionisti

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy