Incentivi Esodo

Conciliazione, esodo e APe Social

Gli ex dipendenti di Poste Italiane usciti dal lavoro tramite accordo aziendale possono accedere all'APe Social? Mi riferisco ai riferimenti nei decreti attuativi all'Art. 7 della legge 15 Luglio 1966 N.604. Nel mio caso, ad esempio, sono disoccupato dal 2016 con i requisiti contributivi e anagrafici per l'APe.

Esodo postali e APe aziendale

Sono un postale di 57 anni con 35 di contributi. Gira voce che vogliano applicare l'APe in sostituzione della consueta opzione a noi riservata di incentivo all'esodo. Qualche indicazione?

Incentivo esodo pensione: calcolo part-time

Part-time Ecco come si calcola la contribuzione figurativa che le imprese devono pagare ai lavoratori con cui stipulano accordi di incentivo all'esodo in base alla Riforma del Lavoro Fornero e che, negli ultimi anni, hanno svolto periodi di lavoro in part-time: i dettagli sono forniti nel messaggio INPS 1360/2017. Il riferimento normativo è l’articolo 4, commi da 1 a 7-ter, della legge 92/2012, che regolamento l'incentivo erogato dall'INPS ma finanziato dal datore di lavoro. Possono accedere a questa forma di pensione anticipata i lavoratori a cui mancano non al massimo quattro anni dal...

Incentivo esodo senza NASpI

Ho 53 anni e lavoro con versamenti regolari da 36 anni​,​ dovrei andare in pensione anticipata il 01/6/2024. La mia azienda mi incentiva all'esodo dal 01/01/2018.​ ​Mi dice che potrei usufruire di due anni di NASpI e poi fare versamenti volontari dal 01/1/2020 al 31/05/2024. E' corretto? Nel periodo di Naspi bisogna rimanere in Italia o posso assentarmi per periodi medio lunghi (2-3 mesi)? Ci sono altre alternative per usufruire della pensione?

Incentivi esodo e Naspi: calcoli e procedura

La mia azienda ha istituito una procedura di licenziamento per riduzione del personale eccedente, rivolgendosi a coloro che sono vicini alla pensione. Chi accetta, oltre agli ammortizzatori sociali riceverà un importo a titolo di incentivazione. Nel mio caso la decorrenza per la pensione anticipata retributiva è apr/2020. L’azienda ha posto come termine ultimo il 30/4/2017 come data di licenziamento ma pagherebbe il preavviso per i successivi 4, comprensivo di contributi INPS, mentre fino ad ago/2017 sarei coperto da contributi INPS (come se fossi al lavoro) e da set/2017 partirà la...

Incentivi esodo e imponibile contributivo

​Ho cessato il mio rapporto di lavoro il 15 gennaio firmando un accordo di incentivo all'esodo e un importo di transazione novativa. Il 20 gennaio ho fatto la domanda dei versamenti volontari INPS e in luglio la mia domanda è stata accolta, ma gli importi da versare risultano più alti del dovuto perché l'azienda ha inserito negli emens di febbraio l'importo della transazione novativa. E' corretto che tale importo sia dichiarato imponibile ai fini contributivi? Nel qual caso, è corretto che rientri nel computo anche se tale importo è stato ricevuto dopo la trasmissione della domanda...

Esodo pensione, istruzioni per datori di lavoro

Programma esodo pensione Con il Messaggio n. 4095/2016 l'INPS ha fornito ulteriori indicazioni - disposizioni amministrative e adempimenti da rispettare - per i datori di lavoro “esodanti” in merito al piano dei lavoratori prossimi alla pensione interessati dal “programma di esodo” da presentare. Il riferimento normativo è all'articolo 4, commi da 1 a 7-ter, legge n.92/2012 (Riforma del Lavoro Fornero). => Pensione e incentivi all'esodo: guida INPS Il Messaggio fa seguito a quanto già precisato con le Circolari n. 119/2013, n. 63/2014 e n. 90/2014 relativamente alle disposizioni amministrative...

Incentivi all’esodo: istruzioni per aziende privatizzate

Oro La prestazione INPS correlata all’incentivo all’esodo è fruibile anche per lavoratori iscritti alle Casse Pensioni della Gestione Dipendenti Pubblici, dipendenti di aziende pubbliche privatizzate che hanno optato per il mantenimento dell’iscrizione in GDP. (Circolare INPS n. 63 del 19 maggio 2014). => In pensione con incentivi all'esodo: guida INPS Incentivi esodo: pensione anticipata La Riforma del Lavoro Fornero (articolo 4) ha istituito in forma stabile l'incentivo all’esodo - possibilità per i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, a meno di 4 anni dal...

Prepensionamento: i vantaggi per azienda e lavoratore

Incentivi al prepensionamento: analisi costi-benefici La prima domanda che l'azienda si pone prima di proporre a un dipendente l'incentivo all'esodo è: costa di più mantenere il lavoratore in esubero in azienda oppure pagargli il prepensionamento? Ecco due esempi di calcolo costi-benefici, forniti dai Consulenti del Lavoro (oltre a requisiti e procedure per la pensione anticipata) nella circolare 12/2013. Dirigente Il costo del mantenimento al lavoro è dato da stipendio annuo (77.044 euro), ferie (5.926,46), permessi (911,76), contribuzione previdenziale (22.446,88), premi assicurativi (423,61) e TFR (5.794,09) per un totale di...

In pensione con incentivi all’esodo: guida INPS per datori di lavoro

Inps online L'incentivo all'esodo introdotto dalla Riforma del Lavoro (legge 92/2012, l'articolo 4, commi da 1 a 7-ter, modificata dalla legge 221/2012 di conversione del dl 179/2012) consente - previo accordo sindacale e in aziende con più di 15 dipendenti - il prepensionamento dei lavoratori a meno di 4 anni dalla pensione, garantendo loro un'assegno pieno (erogato dall'INPS ma finanziato dal datore di lavoro). Per evitare errori nella domanda all'INPS che le aziende devono presentare per l'incentivo all'esodo dei lavoratori vicini alla pensione, l'istituto previdenziale ha fornito istruzioni...

X
Se vuoi aggiornamenti su incentivi esodo

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy