Riforma Equitalia, riscossione unica

Dal primo luglio è operativa Equitalia Servizi spa, agente unico per la riscossione in tutta Italia: ecco cosa cambia.

Riforma Equitalia al via: dal primo luglio opera Equitalia Servizi di Riscossione SpA, che sostituisce i precedenti tre agenti della riscossione Equitalia Nord, Centro e Sud. In programma c’è la riunificazione gestionale, operando in veste di unico soggetto nazionale (con esclusione della Sicilia). Obiettivo Equitalia, migliorare la relazione con i contribuenti attraverso procedure uniformi, semplificazione degli adempimenti, strutture locali di assistenza al contribuente e presenza sul territorio.

Riforma Equitalia: Cartella Amica, precompilata a rate

Dal punto di vista tecnico, il rassetto determina una riduzione degli organi societari e di controllo (cda, collegi sindacali, organismi di vigilanza) con relativo risparmio di spesa.

Dal punto di vista pratico, invece, ora come ora cambiano sono moduli, carta intestata e firme nelle mail: nel frattempo, i documenti con le vecchie diciture possono essere utilizzati apponendo, accanto al nome dell’agente della riscossione, un timbro con la nuova denominazione. Gli indirizzi di posta elettronica dei dipendenti avranno ora il formato nome.cognome@equitaliariscossione.it.

=> Cartelle Equitalia: consultazione e pratiche online

La casella PEC istituzionale del gruppo, indicato nel Registro imprese, diventa direzione@pec.equitaliaserviziriscossione.it.

X
Se vuoi aggiornamenti su Riforma Equitalia, riscossione unica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy