Ristrutturazioni ed Ecobonus: le Guide dell’Agenzia

I nuovi vademecum dell'Agenzia delle Entrate sulle agevolazioni fiscali sui lavori di riqualificazione energetica e di recupero del patrimonio edilizio.

Pubblicati da parte dell’Agenzia delle Entrate nuovi vademecum in tema di Bonus ristrutturazione e Ecobonus per la riqualificazione energetica. Si tratta delle nuove guide pubblicate nella sezione “L’Agenzia informa” dell’Agenzia delle Entrate, intitolate “Le agevolazioni fiscali sul risparmio energetico” e “Ristrutturazioni edilizie: le agevolazioni fiscali”.

=> Agenzia Entrate: Online le nuove Guide Fiscali

Le guide informano gli utenti su come accedere alle detrazioni fiscali del 65% e del 50% e sono state aggiornate a fronte delle novità normative introdotte dalla Legge di Stabilità 2015 e dal decreto sulle semplificazioni fiscali. Tra queste, lo ricordiamo, la novità di maggiore rilievo consiste nella proroga al 31 dicembre 2015 delle detrazioni fiscali al 65% per gli interventi di riqualificazione energetica e al 50% per quelli di di recupero del patrimonio edilizio.

=> Ecobonus 65% e Ristrutturazioni 50% rinnovati nel 2015

Riqualificazione energetica

In tema di riqualificazione energetica, l’agevolazione viene estesa per i 2015 anche agli interventi di:

  • acquisto e posa in opera delle schermature solari indicate nell’allegato “M” del decreto legislativo 311/2006 (tende esterne, chiusure oscuranti, dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate), nel limite massimo di detrazione di 60mila euro;
  • acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili, nel limite massimo di detrazione di 30mila euro.

Viene poi meno l’obbligo di inviare all’Agenzia delle Entrate la comunicazione per i lavori che proseguono oltre il periodo d’imposta per effetto dell’articolo 12 del decreto sulle semplificazioni fiscali (Dlgs 175/2014). Da sottolineare che l’imposta applicata da banche e Poste  per i pagamenti effettuati tramite bonifico all’impresa che effettua i lavori è stata aumentata dal 1° gennaio 2015 all’8% in luogo del 4% applicato fino al 31 dicembre 2014.

=> Ecobonus 65%: normativa e interventi agevolabili

Screen Shot 2015-01-23 at 10.31.52

Ristrutturazioni edilizie

In tema di detrazioni per gli interventi di ristrutturazione edilizia una delle novità introdotte, oltre alla proroga, consiste nell’allungamento da 6 a 18 mesi del termine di fine lavori, entro il quale deve avvenire l’acquisto o l’assegnazione dell’unità abitativa per usufruire della detrazione sugli acquisti di fabbricati, a uso abitativo, ristrutturati da imprese di costruzione o ristrutturazione immobiliare o da cooperative edilizie.

=> Ristrutturazioni, guida alle detrazioni fiscali 2015

Screen Shot 2015-01-23 at 10.31.43

L’Agenzia Informa

X
Se vuoi aggiornamenti su Ristrutturazioni ed Ecobonus: le Guide dell'Agenzia

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy