CES: rivoluzione Windows tablet

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il sistema operativo Microsoft anche su tablet e smartphone evoluti: parola di Steve Ballmer, dal palco del CES di Las Vegas,

Microsoft sceglie il CES di Las Vegas per svelare strategie e iniziative prossime:Steve Ballmer, nel corso del suo keynote, ha per prima cosa annunciato l’intenzione di svincolare Windows dalla rigida dipendenza dei processori Intel in favore di altre piattaforme e processori presenti sul mercato.

«La parola d’ordine della prossima versione di Windows sarà flessibilità» – ha dichiarato Ballmer, spiegando che il sistema operativo sarà disponibile anche sui processori con architettura ARM, ovvero sui nuovissimi tablet e sugli smartphone di ultima generazione.

Il “divorzio” con Intel avverà sul mercato solo nel 2012, con l’arrivo di versione 8 di Windows 8 e con il consolidamento dei settori hardware più innovativi e attualmente più in espansione, come netbook e smartphone.

D’altronde, il colosso di Redmond non vuole perdere terreno sul mercato mobile, considerato che in questo comparto i suoi sistemi operativi sono distribuiti solo sul 3% dei dispositivi sparsi in tutto il mondo. Una percentuale irrisoria rispetto al mondo dei computer desktop e portatili, in cui Microsoft detiene il 90%.

Oltre all’annuncio sul futuro di Windwos, Ballmer ha sottolineato la soddisfazione degli utenti nei confronti della versione beta di Internet Explorer 9, che ha già registrato 20 milioni di richieste, e nel comparto delle console della XBox360, che grazie al recente lancio del sensore Kinnect è riuscita per prima a trasformare il corpo stesso dei giocatori nei controller.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft