Tratto dallo speciale:

Si ferma Postini di Google

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google Postini ha manifestato alcuni disservizi che, seppure prontamente risolti, hanno comportato nelle aziende collegate al servizio notevoli disagi a livello di gestione delle email

Postini, il servizio Google per la sicurezza, la gestione e l’archiviazione delle email offerta con un occhio di riguardo alle aziende, ha manifestato per ben due volte nella giornata di mercoledì alcuni fastidiosi disservizi.

Come si può osservare dalla dashboard relativa ai servizi Google Apps, il primo problema si è manifestato mercoledì 9 giugno verso le 2.00 del mattino quando circa il 34% degli utenti hanno sperimentato l’impossibilità di connettersi ai servizi offerti da Postini.

Inoltre, si sono manifestate alcune problematiche relative alla gestione del servizio, probabile conseguenza di alcune opere di manutenzione, rendendo impossibile l’accesso alla console di amministrazione di Postini e al Centro Messaggi, oltre a bloccare l’invio di notifiche e avvertimenti.

I disservizi sono durati solamente un paio d’ore e alle 4.00 AM tutto è tornato alla sua normale operatività. Tuttavia, Postini opera in servizi che Google offre in primo luogo alle aziende e se Postini si ferma, si ferma il servizio email, con un danno non indifferente per utenti e per l’azienda stessa.

Se da un lato affidarsi a servizi cloud porta in molti casi considerevoli vantaggi a livello aziendale nonché un certo risparmio, dall’altro bisogna quindi tenere in considerazione i possibili disservizi correlati, che se troppo frequenti o estesi per un periodo di tempo troppo lungo possono arrecare danni tangibili.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!