Tratto dallo speciale:

Google Apps: potenziato storage Docs a 1 GB

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

La suite Google Apps si arricchisce di ulteriori nuove funzionalità: Docs consentirà di caricare fino 1GB di file esterni, sempre pronti nella "nuvola"

Google Docs, il servizio online di editing e gestione documentale, verrà ulteriormente potenziato, presto disponibile nella versione con nuove funzionalità.

L’annuncio ufficiale è arrivato dal blog di Google.

Accolte dunque le richieste dell’utenza che, da sempre, richiede di poter utilizzare lo spazio disponibile come hard disk di Rete.

Tutti gli utenti Google potranno quindi caricare sulla nuvola fino a 1GB di file esterni. In realtà l’importazione e archiviazione sembra per il momento riferita a singoli file, che non possono superare la dimensione di 250MB.

L’interessante upgrade del servizio consentirà di collaborare su file in Rete, anche non realizzati direttamente all’interno di Google Apps ma attraverso i classici strumenti software d’ufficio.

La soluzione potrebbe inoltre rappresentare un’alternativa alle memorie USB, spesso utilizzato per spostare file tra computer, oppure per portare documenti in riunioni esterne alle mura aziendali.

La dimensione di storage potrà essere incrementata dagli utenti Google Apps Premier, che potranno acquistare i necessari GB aggiuntivi al costo di 3 euro l’anno. Gli stessi potranno inoltre avvalersi delle Google Documents List Data API, necessaria per sviluppare meccanismi di gestione di file voluminosi, per il backup automatico di file e cartelle, oppure per la condivisione organica dei documenti.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!