Microsoft, Outlook sostituisce Hotmail

di Floriana Giambarresi

scritto il

Addio Hotmail, benvenuto Outlook: Microsoft svela il nuovo servizio di posta elettronica, una webmail con interfaccia Metro, la stessa di Windows 8.

Microsoft continua il rebranding dei propri servizi annunciato la chiusura del capitolo Hotmail, che diventa ora Outlook.com. Si tratta del nuovo servizio gratuito di posta elettronica progettarsi per un’integrazione ottimale con Windows 8, il nuovo sistema operativo in arrivo a ottobre.

Outlook è una webmail realizzata con interfaccia Metro, la stessa di Windows 8 per l’appunto, semplificata e che dovrebbe funzionare bene non solo su PC e Mac ma con ogni tipo di dispositivo, dagli smartphone ai tablet fino ai display in alta definizione. Eredita il database di Hotmail – attiva dal 1997 – ma le sue novità non si limitano all’estetica.

Microsoft ha anche deciso di migliorare le performance rispetto a Hotmail, di integrare il servizio email con Facebook, YouTube e altre reti sociali molto utilizzate, nonché con Skype – acquisita dalla stessa azienda di Redmond. Ciò significa che i manager e professionisti di tutto il mondo potranno non solo rimanere in contatto con i colleghi tramite i social network, ma anche avviare videochiamate Skype direttamente all’interno del browser, senza la necessità di avviare la specifica applicazione.

Con Outlook, Microsoft tenterà di riguadagnare il terreno perso nei confronti di Gmail, ovvero il servizio concorrente targato Google. Per adesso è ancora in fase beta e non definitiva, ma la novità prodotta a Redmond sembra aver già raccolto notevoli consensi, dato che in sole sei ore dal lancio sono stati oltre un milione gli account registrati dagli utenti. Infine, una piccola curiosità: Microsoft non sembra aver pensato a tenere per sé gli indirizzi @outlook.com dei propri dirigenti e dipendenti, pertanto nel giro di pochissime ore [email protected], [email protected] e via dicendo sono stati registrati da altri.