Tratto dallo speciale:

CNR, presentati progetti ICT: verso l’Internet del futuro

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Di scena a Milano la presentazione da parte del Dipartimento ICT del CNR, dei sette progetti innovativi sviluppati, illustrati in un Libro

Si chiude oggi a Milano la due giorni indetta dal Dipartimento ICT del CNR per presentare, raccolte in una pubblicazione, le iniziative già realizzate e gli attuali progetti in corso del Consiglio Nazionale delle Ricerche in ambito Information & Communication Technology.

Il Dipartimento ICT-CNR ha infatti presentato ad un pubblico di aziende e decisori locali un Libro che descrive i sette progetti chiave, sviluppati nei due anni di collaborazione con diverse industrie ed Enti italiani e stranieri, descrivendone visione strategica, obiettivi e risultati, già raggiunti e attesi.

Le sette iniziative progettuali hanno avuto come focus primario l’adattamento di alcune piattaforme tecnologiche nazionali sul modello europeo.

Tra i progetti segnaliamo Terit (Telecommunication Research in Italy), che gioca un ruolo centrale nel campo delle Tlc, essendo volto a creare un’infrastruttura innovativa per servizi e applicazioni avanzate.

Presentata in occasione della conferenza, anche l’iniziativa Diva (Data mining per l’individuazione delle frodi nei crediti Iva), a cui collaborano Agenzia delle Entrate, Sogei, Istituto di scienza e tecnologie dell’informazione (Isti) e Istituto di calcolo e reti ad alte prestazioni (Icar), entrambi del Cnr e ideatori di un modello sperimentale di analisi del rischio sui crediti Iva (che risultano oggi pari al 2,7% del Pil).

Infine, tra i “sette” citiamo anche la piattaforma Serit (Security research in Italy) – promossa da Cnr e Finmeccanica con la partecipazione del Ministero della Difesa – che affronta il tema della sicurezza nei suoi molteplici aspetti, dalle reti di trasporto e di energia allo sviluppo di tecnologie per la sicurezza informatica di tutte le infrastrutture critiche.