Luiss, l’università degli imprenditori

di Stefano Gorla

scritto il

Prosegue con l'ateneo romano intitolato a Guido Carli, nel quale insegnano ben tre esponenti del governo Monti, il viaggio di Pubblicaamministrazione.net nelle "università al governo".

Nell’attuale Governo Monti, figurano ben tre docenti appartenenti alla LUISS: Paola Severino, Ordinario di Diritto penale e Prorettore Vicario, come Ministro della Giustizia, Antonio Catricalà, docente di Diritto dei consumatori, come Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Michel Martone, docente di Diritto del lavoro alla LUISS Guido Carli, come Viceministro al Lavoro. E prosegue dunque con l’Università degli imprenditori il viaggio di Pubblicaamministrazione.net nelle università al governo, iniziato con la Bocconi e proseguito con la Cattolica di Milano, il Politecnico di Torino, l’Università Roma Tre.

Storia

La LUISS, Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli, è stata avviata tra il 1974 e il 1978 come struttura autonoma e origine dalla trasformazione di una precedente Università Pro Deo, costituita nel 1966.

Nel 1974 un gruppo di imprenditori guidato da Umberto Agnelli decise di investire risorse umane e finanziarie in un innovativo progetto di formazione della classe dirigente. Ai primi fondatori si uniscono altri gruppi industriali pubblici e privati e aziende di credito che entrano nel Consiglio di Amministrazione dell’Università.

Nel 1978 l’allora Presidente di Confindustria Guido Carli diventa Presidente dell’Università, carica che ha ricoperto fino alla sua morte, avvenuta nel 1993.

Nel 1982 la LUISS amplia la sua offerta formativa. A Economia e Scienze Politiche si aggiunge la Facoltà di Giurisprudenza.

Nel 1994 il Consiglio di Amministrazione, decide di intitolare l’Università alla memoria di Guido Carli.

Nel 1997 si costituisce la LUISS Management S.p.A. per tutte le attività di formazione rivolte al mercato.

Con i quattro Dipartimenti di Economia e Finanza, Impresa e Management, Giurisprudenza e Scienze Politiche, la LUISS offre un modello formativo avanzato, orientato a trasmettere non soltanto conoscenze ma ad “allenare alla flessibilitàgiovani che possano diventare protagonisti del proprio futuro.

Dal 15 luglio 2010 presiede l’Ateneo Emma Marcegaglia, Presidente di Confindustria.

Il motto ufficioso della LUISS (tratto da un’iscrizione che si trova in un cartiglio su di un muro laterale della Palazzina che prima di essere acquisita dall’università era una casa privata) è “Hic nulla fluat cuius non meminisse velis” (che nessuna ora trascorra che tu non voglia ricordare) ed indica che lo studente è trattato come un cliente cui offrire servizi di qualità, disponibilità, e ogni informazione di cui necessita.

L’indagine del Sole 24 ore del 2009 colloca la LUISS al primo posto per la voce Talenti, ovvero la percentuale di matricole con voto di maturità superiore a 90/100, e al secondo posto con riferimento al basso numero di iscritti che rinunciano agli studi.

I Video di PMI

ISEE, i modelli caso per caso