Arriva la prima giornata italiana della statistica

di Barbara Weisz

scritto il

Incontri ed eventi dedicati al censimento, ma anche premi e workshop internazionali il 20 e il 21 ottobre a Roma alle celebrazioni per la prima volta in Italia della Giornata della statistica, organizzata dall'Istat.

Probabilmente un evento di alto valore statistico come il censimento fornirà notevoli spunti di discussione. Il 20 e il 21 ottobre si svolge a Roma per la prima volta la Giornata Italiana della Statistica, organizzata dall’Istat sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

La prima giornata, quella del 20 ottobre, si svolgerà nella sede dell’Istat, in via Balbo, mentre il girono dopo l’appuntamento è alla Sapienza di Roma.

In programma una lunga serie di conferenze e workshop, con la partecipazione di esperti internazionali. Fra gli altri, il workshop “Open Official Statistical Data”, che si occuperà degli aspetti culturali, tecnici e organizzativi del fenomeno Open Data e delle sue relazioni con il mondo della statistica ufficiale, in agenda giovedì prossimo.

Il 21 sono invece previsti diversi appuntamenti dedicati proprio al censimento attualmente in corso. Ad esempio, il progetto “Nonni e nipoti insieme per il Censimento” dell’istituto Leopoldo Pirelli di Roma, oppure quello della Scuola elementare Giovanni Falcone di Ladispoli che vedrà i bambini rispondere alla domanda: cos’è il censimento? E ancora il “focus group con l’Ufficio Regionale di Censimento del Lazio, immagini e curiosità” con i ragazzi del Liceo Ginnasio Statale Francesco Vivona di Roma.

Del resto, lo stesso presidente dell’Istat, Enrico Giovannini, presentando l’evento ai responsabili degli uffici di statistica, sottolinea come «l’intensa attività censuaria» in corso sia destinata a fornire «spunti per dibattiti e approfondimenti tematici».

Nel programma anche le premiazioni di quattro concorsi rivolti ai giovani e al mondo della statistica: il “Concorso per la didattica della statistica”, tre premi da mille euro per le migliori classi o gruppi di classi rispettivamente delle scuole primaria, secondaria e superiore, sul tema “Che cosa rende oggi l’Italia unita e come è cambiato il nostro Paese in questi 150 anni? Raccontiamolo con la statistica”. Il concorso dell’International Statistical Literacy Project che ha visto le scuole di tutto il mondo cimentarsi nella creazione di un poster statistico, cioè una pagina che illustra dei dati, sul tema dell’Ambiente.

E ancora, una competizione multimediale sul tema “La statistica e la professione di statistico: idee per la promozione e la diffusione” organizzata dalla Società italiana di statistica, e infine le Olimpiadi di statistica.

I Video di PMI