Cgil, bacheca online per cambio vertice

di Lorenzo Gennari

scritto il

Si chiama "Caro segretario ti scrivo..." ed è una bacheca online per raccogliere commenti, idee, osservazioni e suggerimenti in occasione della successione Epifani-Camusso al vertice della Cgil

Domani, Guglielmo Epifani lascerà la guida della Cgil, la più antica organizzazione sindacale italiana. Verrà succeduto dalla nuova leader Susanna Camusso, prima donna nella storia della confederazione. L’occasione ha suggerito alla Cgil di raccogliere, tramite una spazio virtuale, i messaggi di saluto e quelli di augurio rispettivamente per l’ex dirigente e per la nuova guida del sindacato.

L’iniziativa, ribattezzata “Caro segretario ti scrivo…“, è ospitata all’interno del portale della Cgil, in una sezione dal titolo “IOCgil ” che, in realtà, è attiva già da aprile. I messaggi (massimo 500 caratteri), per ora, sono un misto tra riflessioni e opinioni sull’operato del governo e del sindacato. Ancora pochi i saluti e gli incoraggiamenti per Epifani e Camusso.

Il 4 novembre, nel corso di una iniziativa pubblica che verrà trasmessa in diretta sulla webtv della Cgil, i messaggi ricevuti verranno selezionati e letti davanti alla platea. Il passaggio di testimone ufficiale avverrà domani quando il direttivo nazionale della Cgil ascolterà la relazione riassuntiva della fase di consultazione individuale che si è svolta il 20 e 21 ottobre scorso, che ha coinvolto tutti i 162 componenti il comitato direttivo e che è stata svolta da un comitato di Saggi composto da cinque dirigenti sindacali eletti a settembre.

Seguirà poi la relazione programmatica di Susanna Camusso, che è stata «indicata dal segretario generale uscente, dalla segreteria nazionale e da un grande numero di componenti il Comitato direttivo, come la dirigente sindacale chiamata ad assolvere al compito di guidare il più grande sindacato italiano nei prossimi otto anni».

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale