Eucip: nuovo modello Cnipa per competenze ICT

di Lorenzo Gennari

scritto il

L'Aica annuncia che il Cnipa ha adottato il modello europeo Eucip per stilare i profili delle competenze Ict per la PA

L’Associazione italiana per l?informatica ed il calcolo automatico (Aica) ha annunciato che l’ex Centro Nazionale per l?Informatica nella Pubblica Amministrazione (Cnipa), oggi “DigitPA”, ha adottato il modello europeo Eucip per generare i profili delle competenze ICT per la pubblica amministrazione.

Pertanto, la nuova struttura seguirà le linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per quanto riguarda la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione.

Nel modello europeo, che contiene tali direttive, è presente uno specifico manuale, il Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT, che inquadra in maniera dettagliata le risorse professionali.

Questo adeguamento gioverà a privati, istituzioni e mondo del lavoro in generale, poiché garantirà una lingua comune per identificare in modo efficace le figure lavorative.

L’ EucipEuropean Certification of Informatics Professionals – è un sistema costantemente aggiornato per assicurare la massima aderenza all?evoluzione della tecnologia e che è già stato recepito da Confindustria Servizi Innovativi e Confcommercio, oltre che dalle società di servizi per il matching di domanda e offerta di lavoro quali Borsa Lavoro o dal sistema universitario italiano nei corsi di informatica e ingegneria informatica.

La scelta di dare valore al rispetto delle competenze ICT fa sì che vengano riconosciute come elemento chiave per il successo e la produttività dei processi tecnologici e informativi nella pubblica amministrazione, al pari di una precisa definizione delle attività, dei prodotti, degli indicatori di qualità da tenere in considerazione nel valutare una fornitura di servizi.

Lo standard Eucip è elaborato dal Cepis, il Consiglio europeo delle associazioni informatiche professionali e adattato e garantito per l?Italia dall?Aica, che ne promuove la diffusione nel mondo aziendale, lavorativo e istituzionale.

I Video di PMI

Google Analytics: attenzione alla Frequenza di Rimbalzo!