Salone della Giustizia, confronto anche sul web

di Lorenzo Gennari

scritto il

Al Salone della Giustizia di Rimini, in programma dal 3 al 6 dicembre, si parlerà anche di Internet e proprietà intellettuale. I lavori potranno essere seguiti in streaming via web

Alla Fiera di Rimini è in programma, da giovedì 3 dicembre fino al 6 dicembre 2009, il primo Salone della Giustizia. Una manifestazione unica nel suo genere che farà incontrare e dibattere politici e giuristi, imprenditori e mass media.

L?evento nasce sotto l?Alto patronato della presidenza della Repubblica, con il patrocinio di Senato, Camera, presidenza del Consiglio e 16 ministeri. Promotore istituzionale è Filippo Berselli, presidente della commissione Giustizia del Senato.

Durante i lavori del Salone, oltre ai problemi del processo penale, quelli della giustizia civile, della cooperazione internazionale e molti altri ancora, verranno affrontate le questioni riguardanti la digitalizzazione, il processo telematico e la tutela del diritto d?autore online.

Gli argomenti coinvolgeranno Internet e il web principalmente nella giornata del 5 dicembre, in cui si parlerà anche di conciliazione e giustizia elettronica e lo si farà con alcuni tra gli addetti ai lavori più impegnati nel quotidiano confronto con questi problemi.

A testimonianza dell’attenzione che sarà data al mondo “online”, c’è la presenza del canale twitter del Salone con aggiornamenti in tempo reale e segnalazione degli approfondimenti sui temi trattati.

I lavori del Salone potranno essere seguiti in diretta sul canale Sky 920, sul digitale terrestre di ABChannel e in streaming sul sito www.salonegiustizia.it. Gli spazi espositivi per le istituzioni sono stati ceduti a titolo gratuito. Come pure gratuito sarà l?ingresso.

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?