Trasparenza, le amministrazioni pubbliche corrono ai ripari

di Lorenzo Gennari

scritto il

Sul sito del ministero per la Pubblica Amministrazione e l'innovazione continua l'operazione trasparenza. Aggiornato l'elenco delle amministrazioni che non hanno comunicato i dati relativi alle consulenze e alle collaborazioni esterne

Sul sito del ministero per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione sono consultabili nuovi, rilevanti dati in materia di consulenze e collaborazioni esterne affidate nel 2006, che integrano quanto già reso noto nelle scorse settimane.

Il portavoce del ministro Renato Brunetta, ha evidenziato, attraverso un comunicato stampa, che da quando è iniziata l'”operazione trasparenza” le amministrazioni si sono preoccupate da un lato di sanare la mancata osservanza della legge sulla trasmissione dei dati, dall’altro di integrare i dati precedentemente imputati nel database dell’anagrafe delle prestazioni.

A dimostrazione di questa ipotesi sta il fatto che il numero degli incarichi per l’anno 2006, trasmessi prima dell’inizio dell'”operazione trasparenza”, era pari a 237.401 mentre a oggi è salito a 265.212. Si tratta perciò di un incremento di ben 27.811.

Considerato che gli accessi alla banca dati per l’aggiornamento sono circa un centinaio al giorno, è facile prevedere che questo numero sia destinato a salire ulteriormente. Il ministero è ora impegnato al controllo delle voci che compaiono negli elenchi del 2007. Pertanto i dati del 2007 (aggioranti al 16 luglio) riguardano per ora solo i nomi delle amministrazioni, senza la specifica dei lavori affidati e i relativi importi. Questi ultimi dati saranno pubblicati al termine delle procedure di verifica.

Sempre sul sito è possibile consultare il secondo elenco degli enti che non hanno comunicato i dati relativi alle consulenze e alle collaborazioni esterne del 2006. Come di consueto, i link ai pdf sono stati inseriti direttamente in home page per consentire un rapido accesso.