Al rinnovo le delegazioni di Comunicazione Pubblica

di Marina Mancini

scritto il

L'associazione italiana di Comunicazione Pubblica ed Istituzionale rinnova, in questi giorni, gli organici delle delegazioni regionali

Nata nel 1990 per diffondere la cultura della comunicazione e garantire ruolo e professionalità dei comunicatori pubblici, l’Associazione Italiana di Comunicazione Pubblica ed Istituzionale rinnova quest’anno, per il triennio 2008-2010, le delegazioni che rappresentano l’associazione nelle diverse Regioni italiane.

Sul sito dell’associazione,
www.compubblica.it
sono disponibili le date di convocazioni delle assemblee ed i resoconti di quelle che si sono già svolte.

Tra gli iscritti all’associazione, su tutto il territorio nazionale, le
figure professionali declinate nella legge 150/2000, la legge nata da un accordo bipartisan, che disciplina le attività di informazione e comunicazione delle Pubbliche Amministrazioni; ed
in particolare dirigenti del settore comunicazione, responsabili ed operatori URP, delle reti civiche e siti istituzionali, addetti stampa, docenti universitari e molti studenti, in particolare gli iscritti agli atenei di Scienza della Comunicazione.

L’associazione ha patrocinato ed organizzato dal 1994 il salone della
comunicazione pubblica e dei servizi al cittadino che si è svolto sino allo scorso anno a Bologna. Per il 2008 il titolare dell’azienda che gestiva la
segreteria organizzativa di Com-PA ha deciso di trasferire la
manifestazione a Milano.

La decisione, non condivisa dall’associazione, non ha messo in crisi Comunicazione Pubblica, semmai la recente elezione del

nuovo Consiglio direttivo
, ed ora il rinnovo delle delegazioni
regionali, ha evidenziato nuovo impegno e voglia di fare per sottolineare la
necessità di comunicazione ed informazione nella PA, per il riconoscimento dei profili professionali dei comunicatori, in breve per la modernizzazione della Pubblica Amministrazione più vicina ai bisogni dei cittadini e al passo con la realtà in crescita dell’information and communication technology.

L’associazione redige anche una rivista, Comunicazione Pubblica, interamente dedicata alle problematiche della comunicazione della
Pubblica Amministrazione.