Pensione Quota 102 a Scuola: domande entro il 28 febbraio

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

Peggy chiede:

Riguardo la Quota 102, al Provveditorato mi hanno detto che è possibile utilizzare la richiesta di pensione anticipata solo entro il 28 febbraio 2022 per il 01/09/2022. Pertanto non esiste alcuna cristallizzazione per il 2023. Desidero chiarimenti.

La scadenza di fine febbraio si riferisce a coloro che vogliono utilizzare la Quota 102 per andare in pensione nel 2022. Quindi, se lei vuole utilizzare questo strumento di flessibilità in uscita per ritirarsi entro l’anno, con cessazione dal servizio da settembre 2022 (inizio prossimo anno scolastico), deve presentare la domanda entro il 28 febbraio.

Il riferimento è la Nota 3430 del Ministero della Pubblica Istruzione dello scorso 31 gennaio 2022 (Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1° settembre 2022, a seguito delle disposizioni in materia di accesso al trattamento di pensione anticipata, introdotte dall’art.1, commi 87 e 94, della legge 30 dicembre 2021, n. 234. Indicazioni operative).

La cristallizzazione del diritto tuttavia esiste e prevede che la Quota 102, pur essendo una misura prevista per il solo 2022, possa essere utilizzata anche successivamente da coloro che maturano il requisito (62 anni di età e 38 di contributi)  entro il prossimo 31 dicembre. Significa che una volta maturato il diritto lo si può esercitare anche nel 2023 o negli anni successivi. Se lei volesse ad esempio restare in servizio un altro anno, potrebbe comunque andare in pensione con la Quota 102 anche nel 2023. In quel caso, dovrebbe presentare la relativa domanda entro il termine che verrà indicato dal Ministero, di anno in anno.

=> APE Sociale Scuola: scadenze di anticipo pensione 2022

Quindi, per riassumere, se lei vuole utilizzare la Quota 102 per andare in pensione quest’anno lasciando lasciando la Scuola, deve presentare al domanda entro il 28 febbraio. Se invece prevede di ritirarsi nei prossimi anni, presenterà la domanda successivamente, ma le resterà comunque la possibilità di utilizzare questa forma di pensione anticipata.

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Chiedi all'esperto

Risposta di Barbara Weisz