H3G: 2 miliardi in 2 anni contro il digital divide

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Digital Divide, per abbatterlo è necessario procedere con prudenza e gradualità per l'AD di H3G, partendo con l'investimento di 2 milardi in due anni.

Intervenendo alla Commissione Lavori pubblici del Senato l’amministratore delegato di H3G, Vincenzo Novari ha affermato che il digital divide potrà essere sconfitto in Italia in un paio di anni: «in due anni con 2 miliardi di investimenti si può portare in tutta Italia una connessione a 2 Megabite».

Novari propone di affrontare così la sfida della diffusione delle reti di nuova generazione nella penisola, procedendo con gradualità e prudenza.

Questo perché «ogni volta che si parla di investire 10 miliardi per portare Internet a 10 mega a 10 milioni di famiglie la complessità del progetto è tale che non se ne fa nulla. Da due anni propongo di dividere il progetto in cinque fasi per garantire fattibilità ed equità di accesso».

Novari si è inoltre espresso in merito alla questione se dare o meno delle regole al web: laquo;è estremamente delicato disciplinare questo campo, siamo all’inizio di un percorso che non conosciamo. Non abbiamo nessuna idea di quello che transiterà nella rete nei prossimi 20 anni. È sbagliato per esempio parlare di neutralità del web. Se non possiamo leggere i contenuti, possiamo comunque categorizzare le pagine e non metterle tutte sullo stesso piano». [>continua a pagina 2>>>]