Tratto dallo speciale:

Consulenti del lavoro: esame di Stato differito

di Redazione PMI.it

scritto il

Slitta l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro: prove a distanza secondo un calendario da definire.

Slitta la sessione 2020 dell’esame di Stato per ottenere l’abilitazione alla professione di Consulente del Lavoro. Una decisione che si basa sulle misure adottate con il Dpcm del 24 ottobre, mirate a contrastare l’epidemia da Covid-19.

=> Dpcm 24 ottobre: concorsi confermati

Il Ministero del Lavoro, infatti, ha deliberato il differimento dell’inizio delle prove in modo tale da poter consentire l’organizzazione di modalità di svolgimento a distanza. Il decreto dello scorso 15 luglio, invece, aveva previsto l’inizio delle prove orali in presenza a partire dal 26 ottobre, fermo restando la necessità di rispettare le misure di prevenzione e distanziamento previste dalla normativa sull’emergenza Covid19. Le domande per partecipare all’esame di Stato sono scadute lo scorso 16 settembre.

Secondo quanto previsto dal Dpcm del 14 ottobre 2020, inoltre, i concorsi pubblici e privati banditi in ambito nazionale potranno svolgersi regolarmente.

I Video di PMI