Tratto dallo speciale:

Erasmus anche per le professioni

di Teresa Barone

scritto il

Progetto pilota per la formazione di una nuova generazione di professionisti tecnici europei: presentata la proposta “Erasmus Young Professional in Sustainability”.

Il progetto di mobilità studentesca Erasmus rappresenta da molti anni un’opportunità di crescita formativa e professionale notevole, concessa finora agli studenti universitari e ai giovani imprenditori. Dalla Fondazione Inarcassa e dalla Fondazione Architetti e Ingegneri Liberi Professionisti iscritti a Inarcassa, arriva la proposta di estendere la possibilità di partecipare all’iniziativa anche ai professionisti di questi due ambiti.

Il progettoErasmus Young Professional in Sustainability” è stato presentato in Commissione Bilancio al Parlamento Europeo dagli Europarlamentari Pina Picierno (S&D), Giovanni La Via (PPE) e Brando Benifei (S&D): rivolto ai giovani professionisti tecnici under 35, si propone di incentivare la crescita personale e professionale favorendo gli scambi culturali e concedendo la possibilità di frequentare studi situati oltre i confini nazionali, condividendo conoscenze riguardo alcuni ambiti specifici come la bioedilizia e l’efficienza energetica.

L’uso efficiente delle risorse è uno dei pilastri delle politiche UE per la sostenibilità ambientale, ha ricordato Egidio Comodo, Presidente di Fondazione Inarcassa. Obiettivi che passano anche dal consolidamento delle competenze.

 In questa ottica, la creazione di un vero e proprio network di professionisti europei, fondato sullo scambio e il confronto, può risultare fondamentale per l’acquisizione di tali competenze, ma anche per migliorare le capacità imprenditoriali e la competitività dei professionisti in un settore a forte crescita come quello dell’edilizia sostenibile.