Microsoft e Barnes & Nook, insieme per gli eBook Reader

di Floriana Giambarresi

scritto il

Microsoft e Barnes & Nook firmano un accordo di collaborazione per lanciarsi nel mercato degli eBook Reader, oggi dominato da Amazon.

Microsoft e Barnes & Nook hanno risolto la disputa legale sul fronte brevetti Android e hanno anche siglato un accordo per focalizzarsi insieme sul mercato degli eBook Reader, ovvero dei lettori di libri digitali.

La nuova società nata da Microsoft e Barnes & Nook è denominata Newco e include i settori Digital e College di Barnes & Noble, che possiede l’82% della nuova sussidiaria e gestirà le relazioni con i negozi al dettagli. Microsoft ha invece il controllo del 17,6% della società ed effettuerà un investimento di circa 300 milioni di dollari destinato a Nook, l’e-Reader di Barnes & Noble.

“La formazione della Newco e il nostro rapporto con Microsoft sono parti importanti della nostra strategia per capitalizzare sulla rapida crescita del business NOOK, e consolidare la nostra posizione di leader nel mercato dei contenuti digitali nei segmenti consumer e dell’istruzione”, ha dichiarato William Lynch, amministratore delegato di Barnes & Noble.

Secondo quanto riportato da varie indiscrezioni, da Newco potrebbe nascere un Nook basato su Windows 8, il prossimo sistema operativo di Microsoft. E non solo: la società dovrebbe realizzare un’applicazione Nook per Windows 8, così da permettere ai clienti di accedere al vasto catalogo di libri digitali, magazine e giornali dell’editore direttamente dal proprio dispositivo.

Per Microsoft si tratta di un investimento di fondamentale importanza che va ad espandere le attività dell’azienda sull’orizzonte Windows 8, in attesa che il sistema operativo venga distribuito sul mercato e che Nook possa approfittarne per imporsi come unico vero anti-Kindle, attualmente il leader del mercato eBook.