Tratto dallo speciale:

Riduzione premi INAIL per le imprese

di Noemi Ricci

scritto il

La Legge di Stabilità varata dal Consiglio dei Ministri rimodula le riduzioni dei premi INAIL che però restano: le novità.

Il testo varato dal Consiglio dei Ministri della Legge di Stabilità prevede una riduzione dei premi e contributi INAIL per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali a carico di imprese per un totale, nel 2014, di 1,5 miliardi di euro e 3,3 miliardi in tre anni.

Sconti INAIL per imprese nella Legge di Stabilità 2014

Dunque si riduce il costo del lavoro per le imprese, in più per il 2015 ed il 2016, la riduzione dei premi INAIL aumenta di 300 milioni, rispetto alla precedente versione del Ddl Stabilità. In generale la riduzione di premi e contributi INAIL viene stabilita nel limite complessivo di un importo pari a 1 miliardo di euro per il 2014, 1,1 miliardo di euro per il 2015 e 1,2 miliardi di euro a partire dal 2016. Il contributo statale all’INAIL sarà di 1,5 miliardi di euro in tre anni così ripartiti:

  • 400 milioni di euro per il 2014;
  • 500 milioni di euro per il 2015;
  • 600 milioni di euro dall’anno 2016.

Una novità rispetto alla precedente bozza del Ddl Stabilità, nella quale era previsto un trasferimento all’INAIL da parte del bilancio dello Stato pari a 500 milioni l’anno equamente distribuiti dal 2014 in poi.