Rinvio TASI in CdM

di Francesca Vinciarelli

scritto il

All'ordine del giorno del CdM il decreto "ponte" per il doppio rinvio 2014 della TASI.

Dopo il via libera del Senato al Decreto IRPEF che prevede tra le altre novità lo slittamento della TASI ad ottobre per i Comuni che non abbiano ancora deliberato l’aliquota è ora atteso il Consiglio dei Ministri che ha come oggetto del giorno il decreto legge “ponte” sulla Tassa sui Servizi Indivisibili.

=> TASI-IMU, calcolatore online e stampa F24

Il provvedimento doveva essere discusso durante l’ultimo CdM, insieme ad altri due provvedimenti d’urgenza sulla tutela ambientale e l’efficientamento energetico, ma all’ultimo momento la discussione è stata rinviata. I tempi sono stretti, poiché la prima scadenza con la TASI sarebbe prevista per il 16 giugno e il Decreto IRPEF, che fa slittare al 16 ottobre il versamento per la tassa nei Comuni che non hanno  deliberato l’aliquota entro fine maggio ma lo faranno entro il 10 settembre e al 16 dicembre per i Comuni che non faranno in tempo, potrebbe non essere convertito in legge entro la scadenza di giugno.

TASI, arriva la proroga con doppio binario: ottobre o dicembre

Si tratta di un provvedimento di urgenza che andrà a tamponare i tempi necessari per l’iter parlamentare del Decreto IRPEF, ora atteso dall’esame alla Camera.

I Video di PMI

IMU: riduzioni ed esenzioni