Studi di settore, aggiornamenti 2013 e 2014

di Barbara Weisz

scritto il

Aggiornamento di 69 studi di settore: correttivi anticrisi per il 2013, due indicatori congelati in attesa di modifiche 2014: le decisioni della commissione dell'Agenzia delle Entrate.

Via libera agli aggiornamenti dei 69 studi di settore che erano stati sottoposti a procedura di revisione in questo 2013. La revisione degli studi di settore è infatti lo strumento con cui si aggiorna la capacità degli studi di settore di rappresentare la realtà economica.

Revisioni 2013

L’evoluzione degli studi di settore dopo l’approvazione del Ministro dell’Economia, ha ricevuto il parere favorevole della Commissione di esperti dell’Agenzia delle Entrate, che si è espressa all’unanimità e ha dato indicazione per apportare i necessari correttivi congiunturali anche per il periodo di imposta 2013.

Revisioni 2014

La Commissione ha anche fomulato il proprio parere sull’aggiornamento delle “Territorialità” e sul piano degli studi di settore in evoluzione per il 2014. Congelata l’applicazione di due nuovi indicatori di coerenza, “Margine per addetto non dipendente” e “Indice di copertura del costo per il godimento dei beni di terzi e degli ammortamenti“: entro la fine del febbraio 2014 la commissione si è impegnata a prendere provvedimenti specifici in proposito, dall’eliminazione dei due indicatori a eventuali modifiche. Servirà poi un decreto ministeriale entro il 31 marzo 2014.