Tratto dallo speciale:

Buoni Lavoro: da aprile anche in Tabaccheria

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dal prossimo aprile i buoni lavoro per pagare le attività occasionali part-time saranno disponibili anche in Tabaccheria. Sei le regioni coinvolte

Da agosto 2009 a febbraio 2010, oltre 55mila lavoratori sono stati retribuiti dalle aziende con buoni lavoro dal valore nominale di 10 euro. Dal prossimo aprile, tali voucher per il pagamento delle attività occasionali saranno disponibili (venduti e riscossi) anche nelle tabaccherie.

La distribuzione sul territorio partirà in sei regioni: Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia, Veneto e Toscana.

Una volta a regime, l’iniziativa potrà essere estesa ad altre regioni fortemente interessate dall’uso dei voucher, come il Veneto, primo per diffusione con quasi 800mila buoni, e l’Emilia Romagna, seconda con 490mila.

La convenzione con la FIT rappresenta quindi una spinta alla possibilità di lavorare occasionalmente in regola e, secondo il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua, è un passo in avanti per “rendere l’istituto e i suoi servizi più vicini ai cittadini e ai loro bisogni”.

I Video di PMI

Consultazione dei sussidi di disoccupazione INPS