Fotovoltaico per il B&B domestico: quali detrazioni?

Risposta di Barbara Weisz

scritto il

fabrizio chiede:

Come installare un impianto fotovoltaico sul tetto di un B&B con due contatori indipendenti: uno per l’attività a partita IVA ad uso promiscuo ed uno per uso residenziale? Sembra impossibile l’agevolazione, se non con il 50% (come da interpello all’Agenzia delle Entrate), ma visti i costi dei materiali resta proibitivo. Analogo discorso per il nuovo Bonus Alberghi all’80%.

Le agevolazioni per installazione di un impianto fotovoltaico sono quelle da lei elencate ma è possibile  utilizzare il Superbonus 110% se i lavori sono trainati da un intervento trainante, come ad esempio il cappotto termico. In questo caso, l’intero progetto, comprensivo dell’acquisto e montaggio di pannelli solari (ed anche di eventuali batterie di accumulo), sarebbe coperto dalla detrazione fiscale (o corrispondente credito d’imposta) al 110%.

Se non si vuole percorrere questa strada, ci sono alcuni bandi PNRR che possono prevedere incentivi alle rinnovabili, per l’installazione di impianti fotovoltaici. Per esempio gli incentivi previsti dal Decreto Energia (dl 17/2022) che prevede anche contributi a fondo perduto.

Infine, le segnalo che ci sono nuove semplificazioni sulle procedure autorizzative, in via di implementazione, in base alle quali non sono più richiesti permessi edilizi per impianti fino a 200 kW di potenza; basta inviare una comunicazione utilizzando apposito Modello Unico semplificato.

Risposta di Barbara Weisz

Hai una domanda che vorresti fare ai nostri esperti?

Cerca tra quelle pubblicate oppure

Chiedi all'esperto