Tratto dallo speciale:

Sisma, bonus ristrutturazioni fino al 2021

di Noemi Ricci

scritto il

Le novità della Legge di Stabilità 2017 in tema di Bonus Sisma, Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni, anche per alberghi ed agriturismi.

Nella bozza della Legge di Stabilità 2017 trovano spazio anche le misure per incentivare l’edilizia, ovvero il bonus ristrutturazioni e l’Ecobonus, estesi fino al 2021 per le zone sismiche nella misura del 50%. Per le zone ad alto rischio sismico la detrazione IRPEF è pari al 70%-80%, a seconda che la classe di rischio ottenuta grazie agli interventi attuati sia una o due volte inferiore a quella di partenza.

La percentuale arriva fino all’85% un caso di interventi che vedano interessato un intero condominio. Il tetto massimo di spesa è pari a 96.000 euro.

=> Bonus Ristrutturazione 2016: novità e istruzioni

Novità anche sul fronte dell’Ecobonus 2017 esteso fino al 2021 anche per i condomini, con detrazioni che vanno dal 65% al 70% se riguarda l’involucro (il cappotto) dell’edificio, al 75% se la certificazione prova il miglioramento della prestazione energetica invernale e estiva, il tutto detraibile in 10 anni

Per le unità immobiliari non condominiali spetta fino al 2017:

  • l’Ecobonus per i lavori di efficientamento nella misura del 65%;
  • il bonus ristrutturazioni e il bonus mobili nella misura del 50%.

=> Bonus Edilizia nella Legge di Stabilità

Nuova anche l’estensione dell’Ecobonus al 50% anche agli alberghi e agli agriturismi fino al 31 dicembre 2019. Il credito può essere fruito nel limite massimo di 30 milioni nel 2018, 60 milioni nel 2019, 90 milioni nel 2020, 60 milioni nel 2021 e 30 milioni nel 2022.