PayPal: pagamenti nei negozi fisici dal 2012

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

eBay intende introdurre il sistema di pagamento PayPal anche all'interno dei negozi fisici, rompendo così il divario che oggi esiste tra pagamenti online e offline.

eBay intende estendere il proprio panorama commerciale introducendo il sistema di pagamento PayPal anche nei negozi fisici. A breve una prima stagione di test e sperimentazione negli Stati Uniti, per poi portare il progetto direttamente negli esercizi commerciali dal 2012.

Come annunciato dal CEO di eBay John Donahoe, entro la fine 2011 PayPal testerà una prima forma di integrazione con i punti di vendita fisici sparsi per il territorio a stelle e strisce

Ad inizio 2012 PayPal spera in un lancio definitivo della nuova tecnologia di pagamento offline che sarà inizialmente supportata da almeno una ventina di negozi.

Obiettivo di eBay, una realtà in cui commercio online e offline si fondono assieme in perfetta armonia, senza più distinzione tra negozi fisici e online.

Si potrebbero così presto aprire nuovi business per il colosso delle aste online e nuove opportunità per i punti vendita di tutto il mondo; da parte eBay, c’è l’intenzione di aiutare i rivenditori nella loro crescita con le stesse modalità con cui vengono attualmente supportati i commercianti online.

La nuova apertura di eBay verso i negozi fisici non suscita comunque sorpresa: a dicembre 2010 il portale d’aste online aveva speso 75 milioni di dollari per l’acquisizione di Milo.com, start-up che supporta la ricerca di prodotti all’interno dei magazzini dei negozi fisici a cui è seguita l’acquisizione di GSI per l’integrazione di alcune tecnologia legate all’e-commerce.

I Video di PMI