Microsoft finanzia le aziende

di Marianna Di Iorio

scritto il

A partire dal 20 aprile sarà possibile accedere al credito agevolato, per finanziare progetti IT, attraverso Microsoft Financing

Agevolare le piccole e medie imprese che intendono realizzare progetti in ambito IT: è questo l’obiettivo di Microsoft Financing, un’iniziativa di Microsoft che sarà attiva in Italia a partire dal prossimo 20 aprile 2007.

Secondo quanto annunciato da Microsoft, le aziende di tutte le dimensioni, potranno accedere a formule di pagamento agevolato per soluzioni software e hardware.

«Le difficoltà di accesso al credito per realizzare progetti IT rappresentano uno dei principali freni agli investimenti in innovazione da parte delle aziende italiane e richiedono una risposta veloce, concreta ed efficace», così ha dichiarato Marco Comastri, Amministratore Delegato di Microsoft Italia, aggiungendo che, grazie a Microsoft Financing, sarà possibile accedere «in maniera semplice e rapida a finanziamenti mirati in innovazione tecnologica, un valido mezzo a supporto della crescita e della competitività delle aziende italiane».

Grazie all’iniziativa gli utenti potranno richiedere un finanziamento su un arco di tempo che va dai 24 ai 60 mesi per l’acquisto di software Microsoft o per la realizzazione di un progetto IT articolato, comprensivo di hardware, servizi e software di Microsoft e non.

Secondo Comastri, intervenuto alla conferenza stampa di questa mattina a Milano, il mercato potenziale di questo tipo di finanziamento è stimato in circa 8-9 miliardi di euro. In Europa il progetto è partito 18 mesi fa ed ha avuto un riscontro positivo, con richieste di finanziamenti in crescita del 30%.