Tratto dallo speciale:

Smart City: primo master a Pisa

di Teresa Barone

scritto il

Esperti in progettazione di Smart City per imprese ed enti pubblici: nasce a Pisa il primo master per formare nuovi professionisti in grado di realizzare servizi per le città intelligenti.

Nasce il primo master di secondo livello per formare esperti nella progettazione di Smart City, promosso dal dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa e dall’Istituto di Informatica e Telematica del CNR, con il patrocinio di Registro.IT (Autorità di Registrazione Italiana). I destinatari sono giovani laureati in ingegneria e informatica chiamati ad apprendere le metodologie più innovative per realizzare applicazioni e servizi mirati a trasformare le realtà urbane in città intelligenti.

Il master

Dodici mesi di formazione i quali seguiranno, a partire dal prossimo anno accademico, laboratori pratici e tirocini finalizzati a sviluppare in modo concreto nuove App e nuovi servizi per migliorare la vita urbana. Saranno le imprese, sia pubbliche che private, ad accogliere queste nuove figure professionali in grado di progettare soluzioni innovative favorendo competitività e crescita. È Giuseppe Anastasi, direttore del master, a fare il punto sullo sviluppo delle Smart City nel contesto nazionale: «Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia, hanno attivato progetti per accrescere la sostenibilità, offrire servizi sempre più innovativi, consentire la partecipazione attiva dei cittadini e supportare la loro socialità tramite servizi dedicati. Nella realizzazione di questi obiettivi il ruolo di Internet e delle nuove tecnologie ICT è, chiaramente, imprescindibile. Basti pensare che diverse città europee hanno già attivi programmi specifici per dotarsi di tecnologie che consentano di fornire tali servizi ai propri cittadini, fra queste, Amsterdam, Barcellona, Lione, Santander, Birmingham e altre ancora.» (=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana)

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale