eBusiness in Italia: in crescita tra imprese e consumatori

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

In aumenti l'utilizzo di strumenti di eBusiness e infoCommerce da parte delle imprese italiane. Il Web è oggi uno spazio di incontro con i consumatori, con vantaggi reciproci

Secondo i risultati del Secondo Osservatorio Italiano eBusiness realizzato da eBit Innovation e Demoskopea, gli strumenti di eBusiness e infoCommerce stanno diventando per le imprese italiane alleati preziosi. A trarne vantaggio, anche i consumatori.

La ricerca mostra un incremento nell’utilizzo di strumenti CRM del (+21% rispetto al 2008). Crescono inoltre del 16% le attività su community e social network, e del 15% quelle di Web marketing e Advertising online.

Per il 99% del campione, il sito aziendale costituisce la vetrina più importante, nonostante in molti casi non se ne sfruttino appieno le potenzialità.

Nonostante la quasi totalità dei consumatori desideri trovare informazioni su prezzi (90%), promozioni e sconti (70%), infatti, solo il 42% dei portali aziendali contiene sezioni dedicate, e solo il 26% pubblica listini e sconti.

Sul fronte fidelizzazione, una comunicazione web chiara si traduce, ovviamente, in un miglior rapporto tra consumatori e aziende, che nel Web trovano un luogo di incontro ideale. Tra l’altro, il campione preso in esame conferma che il consumatore si rivolge spesso al Web: in media 15 giorni al mese.

In cerca di cosa? Informazioni sulle novità dalle aziende (95%) e, ogni tre giorni, cerca (90%) e confronta (89%) i prezzi, indipendentemente dal luogo di acquisto, sia esso virtuale o reale.

Le fonti più attendibili per l’attività di infoCommerce appaiono dunque proprio i siti aziendali (per il 48% del campione), seguiti dai siti specializzati, nonché da blog e forum. In linea con le attuali tendenze, infine, cresce l’importanza dei social network, considerati da un terzo del campione fonte di approfondimento sugli acquisti.

I Video di PMI