Tratto dallo speciale:

Copenhagen: sostenibilità ICT, 17 tecnologie per un’economia eco

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Presentato l'ICT Sustainability Index di IDC, che classifica i Paesi G20 per capacità di riduzione emissioni CO2, e i consigli per farlo grazie a 17 tecnologie IT

Dal vertice di Copenaghen – la conferenza ONU sul climaIDC ha presentato un piano per a ridurre le emissioni di CO2 entro il 2020, grazie all’ausilio di 17 tecnologie IT (Information Technology).

All’ONU Cop15 ha anche presentato il suo primo Indice di sostenibilità ICT (ICT Sustainability Index), che classifica i Paesi G20 in base alla capacità di ridurre le emissioni mediante uso mirato delle tecnologie: in testa è il Giappone, seguito da USA e Gran Bretagna.

Quattro i settori economici esaminati: Trasporti, Industria, Edilizia e Energia, nell’ambito del quale le maggiori potenzialità individuate sono quelle legate alle fonti rinnovabili e ai Renewable Energy Management Systems.

Per quanto concerne i Trasporti gli investimenti ICT dovrebbero focalizzarsi su logistica e supply chain, mentre l’Edilizia potrebbe sfruttare i sistemi di Energy Management Systems e Intelligent Building Designs per ottener risparmi di circa il 12%.

Nell’Industria, infine, basterebbero tecnologie di monitoraggio come gli Intelligent Motor Controllers.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso