Tratto dallo speciale:

Pmi: Sanpaolo e Fondimpresa per la formazione

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Per sostenere le imprese nel difficile compito della formazione continua dei propri dipendenti, Intesa Sanpaolo e Fondimpresa siglano un accordo per rendere disponibili finanziamenti complementari

Per fornire fondi alle aziende, Intesa Sanpaolo e Fondimpresa hanno siglato ieri un accordo che supporterà le Pmi (piccole e medie imprese) con due diverse linee di finanziamento per la formazione continua.

Anticipo Contributi è un finanziamento di 15 mesi per anticipare i contributi sul Conto Formazione delle imprese fino all’80% del preventivo totale del piano di formazione.

Finanziamento gestione business – Fondimpresa ha invece durata massima di 18 mesi ed è dedicato alle Pmi che intendono investire in formazione interna fino ad un tetto di 100.000 euro.

Le risorse umane e il patrimonio di conoscenze interno ad un’impresa servono infatti per superare la crisi economica: investire nella formazione dei dipendenti significa mantenere questo asset vitale e creare i presupposti per innovare i propri processi e prodotti.

Con questo spirito, Fondimpresafondo interprofessionale costituito dalle sinergie tra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil – ha erogato fino ad oggi 280 milioni di euro, destinati alle imprese per piani formativi ed eventi di informazione.

I Video di PMI