Act Clean, imprese verdi per un Europa eco

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Al via l'iniziativa europea Act Clean, che realizzerà una rete di imprese e un insieme di strumenti per diffondere la cultura delle energie rinnovabili tra i paesi UE

Le aziende dell’Unione Europea confermano il proprio interesse nei confronti del rispetto ambientale e del business delle energie rinnovabili. Tuttavia per ottimizzare la diffusione e l’utilizzo delle tecnologie verdi è necessario realizzare una rete di conoscenza e di supporto alla Green Economy.

Con questi obiettivi nasce il progetto europeo Act Clean, ossia “ACcess to Technology and know-how in CLEANer Production in Central Europe”.

La cultura del rinnovabile avrà quindi a disposizione un nuovo punto di aggregazione di informazioni e strumenti necessari per innovare rispettando le risorse.

Nello specifico, il progetto coordinato dal ministero dell’Ambiente tedesco ricade all’interno del programma Central Europe, che entro i prossimi due anni vedrà la partecipazioni di oltre 2500 aziende UE.

Per il momento, le aziende partecipanti possono contare anche sulla presenza si ENEA, Ministero dell’Ambiente, Regione Emilia Romagna, CNA e altri nomi importanti del tessuto imprenditoriale italiano.

La imprese che intendono aderire, possono presentare domanda all’ENEA, evidenziando le tecnologie e gli strumenti da condividere a livello europeo e potenzialmente inseribili nella “Banca Dati Europea di best practices” realizzata a beneficio di tutte le nazioni dell’Unione.

I Video di PMI